set
11
2019
2019
Solidarietà alla Cooperativa Alce Rosso di Ivrea
La Dirigenza di Confcooperative Piemonte Nord esprime la propria solidarietà e vicinanza alla Cooperativa Sociale Alce Rosso, in occasione di questo duro e ingiustificato attacco mediatico.

Guardiamo con preoccupazione a quanto sta capitando in questi giorni a Ivrea e che coinvolge la nostra cooperativa associata Alce Rosso su un tema delicato quale quello dell’accesso ai servizi educativi e dei vaccini.
Non vogliamo entrare nel merito di un dibattito i cui confini mediatici ci paiono non coerenti con la realtà dei fatti ma, nello stesso tempo, desideriamo esprimere il nostro vivo apprezzamento per l’equilibrio con cui la cooperativa sta gestendo questa complessa situazione.
Purtroppo, dobbiamo registrare che operatori, dirigenti scolastici e famiglie si trovano ancora una volta a dover interpretare in solitudine la normativa, in assenza di una chiara definizione di chi può, in ultima analisi, indicare con competenza e in via definitiva le azioni da intraprendere.
Non crediamo tuttavia che da azioni di protesta di questa natura ne possa derivare un miglioramento del sistema legislativo ed educativo e temiamo che, come spesso accade, da tali conflitti ne escano sconfitti i più deboli ed i più fragili, a partire dai bambini.
Auspichiamo che la vicenda possa chiudersi quanto prima con una soluzione positiva che permetta agli operatori di tornare al lavoro educativo con la necessaria serenità e attenzione che questo delicato compito richiede.

Torna Indietro